EasyFeelMacchie

I trucchi per pulire la plastica. Macchie di vernice? Eliminarle in poche mosse.


Se avete pitturato casa da soli o avete affidato il lavoro ad un imbianchino esperto, sapete bene che vi tocca poi eliminare da tutte le superfici di casa le gocce e le macchie di pittura. Vi capiterà di trovarle anche nei posti più inaspettati, anche in zone della casa non interessate dal lavoro. Dovrete allora munirvi di santa pazienza e iniziare a pulire. La vernice o pittura che sia non è facile da eliminare, non tanto perché non si riesce a pulire le superfici quanto piuttosto perché rimane un fastidioso alone sul pavimento se non vien tolta in modo adeguato. Quindi vi toccherà utilizzare diversi espedienti, pezzoline ruvide e quant’altro per eliminare definitivamente la vernice.

Se la vernice ha macchiato la plastica, la cosa diventa un po’ più complessa. Bisogna innanzitutto capire di che vernice si tratta. Se è stata una vernice ad acqua ad aver macchiato la plastica allora potrete utilizzare un semplice sgrassatore, anche quello che utilizzate per pulire le superfici della cucina, e la macchia andrà via. Se invece si tratta di vernice solvente allora dovrete utilizzare prodotti più aggressivi come ad esempio la soda caustica. In questo caso ovviamente dovrete assolutamente utilizzare dei guanti per evitare di ustionare le mani. Non bisogna utilizzare in questi casi spazzole ruvide perché finirete per rigare la superfice. Vi basterà utilizzare un panno, anche di quelli morbidi.

Se avete bisogno del consiglio di un esperto, potete rivolgervi al team di EasyFeel. Il team recluta solo operatori con almeno tre anni di esperienza e referenziati. Inoltre ogni operatore viene sottoposto ad alcune prove di manualità per testare le competenze in campo di pulizie domestiche. EasyFeel garantisce un servizio di pulizia senza rivali, anche concorrenziale dal punto di vista economico.

Potrete prenotare il servizio di EasyFeel anche con poco preavviso. Sarete voi a scegliere giorno e ora, e il sistema vi confermerà dopo pochi minuti l’appuntamento via email.

Enrica Marrelli

Written by Redazione

Leave a Comment