EasyFeelParquet

Gli uffici con il pavimento in parquet sono molto eleganti, ma bisogna saper trattare il materiale. Trattare il parquet è sempre molto delicato, a maggior ragione se questo è presente in un ufficio aperto al pubblico o comunque frequentato da estranei.


Uno studio medico o notarile, l’ufficio di un avvocato e di una banca acquistano sempre molto fascino ed eleganza se il pavimento è in parquet, ma sebbene il legno sia da sempre un materiale da costruzione ideale, il pavimento in parquet è una superficie delicata da trattare con particolare riguardo. Trattare il parquet e mantenerlo bello e lucido richiede impegno perché il legno è soggetto a mutazioni per via della luce e dell’umidità. È assolutamente sconsigliato lavare o lucidare il parquet con acqua o detersivi aggressivi contenenti alcool o candeggina, si rischia di rovinarlo irrimediabilmente. Piuttosto il parquet si tratta con le apposite cere che donano anche protezione per circa 20-30 giorni.

Le calzature ideali da indossare sono quelle con suole lisce e morbide, ma un ufficio è frequentato da persone che provengono dall’esterno e che indossano ogni tipo di calzatura (tacchi, suole in gomma o in cuoio) per cui è sempre bene proteggere il pavimento con dei tappeti, per evitare graffi e sporcizia. La pulizie periodica del parquet si effettua con aspirapolvere specifiche dotate di spazzole per parquet o lucidando con panni elettrostatici.

Vi sono diverse tipologie di parquet e per ognuna si richiede un trattamento diverso e adeguato:

  • parquet trattato a olio: necessita una volta l’anno di essere rinnovato e ritrattato con olio;
  • parquet a vernice: richiede l’uso di emulsioni e cere per mantenere inalterata la laccatura.

Un parquet particolarmente danneggiato può essere rigenerato con un apposito programma di ripristino straordinario che prevede levigatura e rifinitura con apposite lucidatrici azionate da tecnici operatori qualificati. Per questo può essere utile sapere a chi rivolgersi. Easy Feel, una società italiana che opera nel settore delle pulizie i cui operatori sono selettivamente assunti in base a criteri severi per garantire sempre il massimo dell’esperienza, della puntualità e affidabilità. Le tariffe orarie sono tra le più competitive del mercato e la flessibilità è una garanzia di efficienza 7 giorni su 7 e H24 per soddisfare le esigenze di ogni cliente, anche last minute (entro le 24 ore).

Annalisa Maurantonio

Written by Redazione

Leave a Comment