Argento di nuovo lucido EasyFeelBellaDonnae brillante dopo le terme.

Cosa c’è di meglio che concedersi una pausa rilassante e ristoratrice alle terme? Se però avete scordato di togliere braccialetti, anelli, orecchini o collanine d’argento prima di immergervi nelle benefiche acque termali, il rischio che il vostro argento si sia ossidato è davvero molto alto; infatti è un materiale piuttosto delicato, che se non sottoposto alle cure necessarie è soggetto a ricoprirsi di una patina nera che gli toglie brillantezza. Ecco allora come pulirlo! Se non volete ricorrere ai numerosi detergenti chimici o ai prodotti spray o in crema presenti in commercio, ci sono numerosi tradizionali “rimedi della nonna” più naturali ed economici.

Come pulire l’argento con il sale grosso

Con questo metodo vi basterà un ingrediente che quasi sicuramente avrete già in casa: il sale grosso. Vi servirà poi un contenitore di alluminio (o in alternativa un recipiente di vetro foderato di alluminio) e dell’acqua molto calda. Non dovrete fare altro che immergere il vostro argento nel recipiente con acqua calda e una manciata di sale grosso. Trascorsa circa un’ora il vostro argento sarà splendente come prima, basterà asciugarlo con un panno morbido e sarà pronto per essere indossato nuovamente. Questo metodo è molto efficace soprattutto per oggetti piccoli o dalla forma elaborata e quindi più difficili da pulire.

Come pulire l’argento con il bicarbonato

In alternativa potete usare anche con acqua calda e bicarbonato di sodio. In questo caso dovrete porre l’acqua a riscaldare in una pentola, aggiungervi all’incirca 50 gr. di bicarbonato di sodio per ogni litro d’acqua e portare a bollore. Togliete poi la miscela di acqua e bicarbonato dal fuoco e quando si sarà raffreddata immergetevi i vostri oggetti d’argento fino a quando il nero dell’ossidazione sarà scomparso. Infine sciacquate e asciugate con un panno morbido.

Come pulire l’argento con l’aceto

Un’altra sostanza naturale che può fare miracoli è l’aceto, preferibilmente bianco: esso ha infatti grandi proprietà antiossidanti e sgrassanti. Anche in questo caso il procedimento è molto semplice, basta scaldare l’acqua in una pentola fino a bollore, versarla in un contenitore capiente e aggiungervi due cucchiai di aceto. L’argento immerso in questa miscela per circa mezz’ora tornerà a splendere.

In alternativa, se i vostri oggetti hanno una forma e una superficie piuttosto semplici, potete semplicemente strofinarli con un canovaccio cosparso di aceto e un cucchiaino di olio, fino a che non avranno recuperato la loro brillantezza.

Senza titoloCome pulire l’argento con il succo di limone

Il succo di limone può essere utilizzato in diversi modi. Potete versarlo sull’oggetto da pulire insieme a due cucchiai di bicarbonato e poi strofinare con un panno in cotone, oppure versarlo sulla’ argento prima di immergerlo nella miscela di acqua e bicarbonato preparata come vi abbiamo suggerito in precedenza. Alla fine di entrambi i procedimenti ricordatevi di sciacquare con cura e di asciugare con un panno.

Come pulire l’argento con il dentifricio

Infine un metodo molto potente per rimuovere anche le macchie più ostinate è quello di utilizzare un prodotto che forse non immaginerete: il dentifricio. È molto semplice, basta cospargere l’oggetto d’argento con il dentifricio e strofinare, direttamente con le dita oppure con un panno  umido, poi, come sempre, risciacquare e asciugare. Si tratta di un metodo particolarmente utile nel caso di oggetti che presentano componenti in altri materiali, che si rovinerebbero a contatto con l’acqua.

Il sale grosso, oppure il bicarbonato, il limone, l’aceto bianco o il dentifricio, sono tutti ottimi rimedi naturali. È importante però ricordarsi sempre di asciugare molto bene gli oggetti puliti con questi metodi: l’argento bagnato a contatto con l’aria, infatti, potrebbe ossidarsi di nuovo.

Pulire l’argento dopo le terme può essere un’operazione un po’ lunga e noiosa. Se non avete tempo o voglia di farlo potete chiedere l’aiuto di EasyFeel, un’azienda italiana leader nella pulizia di casa e ufficio. EasyFeel vi offre servizi di qualità, competenza, professionalità e flessibilità a prezzi davvero vantaggiosi, sempre a vostra disposizione, 7 giorni su 7 e h24. Provare è davvero semplice: basta prenotare online il giorno e l’ora che preferite e il personale di EasyFeel verrà subito in vostro aiuto!

Written by Redazione

Leave a Comment