Come pulire specchio ossidato

Avete uno specchio ossidato? Ecco alcuni rimedi per pulirlo al meglio.Usate l’olio d’oliva per togliere quelle antiestetiche macchioline scure dallo specchio.


Il vostro salone sarebbe perfetto se non fosse per quello specchio inesorabilmente macchiato posto al centro della parete. E’ un regalo a cui tenete molto, ma con il trascorrere del tempo l’ossido l’ha trasformato in un oggetto dall’aspetto poco curato. A parte le solite spolverate infrasettimanali, raramente avete dedicato del tempo alla sua pulizia. Vedendolo in quello stato, avete finalmente deciso di metterci mano e fare davvero qualcosa di utile per rimuovere finalmente quelle macchie di ossido che lo rendono decisamente meno pregiato. Per togliere quelle fastidiose macchioline di colore nero, usate dell’olio di oliva. Prendete un panno morbido, versate un discreto quantitativo di olio e passatelo su ogni macchia. Quando tutte le chiazze saranno coperte, lasciate riposare per almeno un paio d’ore. L’uso dell’olio d’oliva servirà ad ammorbidirle. Trascorso il tempo stabilito, prendete un foglio di giornale o se preferite un foglio di carta velina e rimuovete tutte le macchie. Una volta completata questa fase passate al lavaggio. Riempite una bacinella con acqua tiepida e versate due cucchiai di bicarbonato di sodio. Prendete uno strofinaccio morbido, imbevetelo nella soluzione e passatelo con delicatezza su tutta la superficie, poi asciugate con un apposito panno per i vetri. C’è un trucchetto per rallentare il processo di ossidazione degli specchi. Prendete del nastro adesivo di carta e mettetelo sul retro dello specchio. Questo piccolo accorgimento impedirà all’aria di entrare. Pulire uno specchio ossidato richiede un certo quantitativo di tempo a disposizione. Se non siete portati per certi lavori di casa, c’è chi potrà farli per voi. Sono gli operatori dell’agenzia di pulizia EasyFeel, i professionisti del pulito. Richiedete un preventivo online: qualità a prezzi vantaggiosi.

Rossella Biasion

Written by Redazione

Leave a Comment